Sicurezza: aumento record dei furti in abitazione, sono più che raddoppiati negli ultimi dieci anni (+127%)
Svaligiata una casa ogni due minuti. Asti, Pavia e Torino le province più colpite. Fenomeno in forte crescita a Milano (+229% tra il 2004 e il 2013), Firenze (+177%), Roma (+120%) e Bologna (+104%).
Questi i titoli dei giornali di qualche mese fa.
I ladri, quando passano per casa, lasciano dietro di loro, nella migliore delle ipotesi, almeno un danno: le porte o le finestre scardinate.
Più spesso le loro "visite" incidono con segni molto profondi sotto il profilo finanziario ed affettivo.
I ladri scelgono sempre di più le abitazioni private perché oggi negozi, banche, uffici postali e strade commerciali sono maggiormente dotati di sistemi di sicurezza, come le telecamere, in grado di scoraggiare chi vuole commettere il reato o di individuarne il responsabile. E anche perché si è certi di trovare nelle case un bottino da portare via, soprattutto in una stagione di crisi e di forte incertezza riguardo al futuro, in cui gli italiani hanno ridotto i consumi e hanno preferito tenere i propri risparmi “sotto il materasso “.
L'approssimarsi di una vacanza, estiva o invernale che sia, oppure anche la breve assenza per un fine settimana, crea momenti di seria preoccupazione.
Con un costo molto inferiore a quello che comunemente si pensa, è possibile ottenere una copertura completa, contro i rischi:                       
  • dell'incendio, esplosione e scoppio, della rottura di tubazioni e di vetri e cristalli;
  • del furto del contenuto domestico, compresi argenteria, quadri, pellicce e preziosi, oltre ai guasti causati dai ladri;
  • della responsabilità civile per l'assicurato ed i suoi familiari per danni provocati ad altri, che riguardino la conduzione dell’abitazione, la vita privata e la pratica degli sports più usuali.
Prima delle prossime vacanze, toglietevi dunque un pensiero: per ogni informazione o preventivo siano a Vostra disposizione.
 
Creato da Vecomp, sviluppato con SelfComposer CMS