Le condizioni di assicurazione della copertura della Responsabilità Civile Professionale, a seguito del decreto attuativo del Ministero della Giustizia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 11 Ottobre 2016, sono state notevolmente modificate.
Le caratteristiche contrattuali che debbono avere le polizze per recepire le disposizioni del decreto, entrato in vigore l’11 ottobre 2017, sono:

Settore Responsabilità Civile Professionale
 
  • formulazione estesa della definizione di danno;
  • individuazione puntuale dell’attività professionale soggetta all’obbligo assicurativo con facoltà di estendere la garanzia ad eventuali altre attività;
  • validità della copertura anche per la responsabilità solidale con altri soggetti, fermo il diritto di regresso da parte dell’assicuratore;
  • retroattività illimitata;
  • ultrattività decennale (garanzia postuma) in caso di cessazione dell’attività, anche a favore degli eredi;
  • esclusione del diritto di recesso per sinistro;
  • inopponibilità della franchigia al terzo danneggiato,
  • introduzione di massimali minimi.
Decreto Ministeriale 22/09/2016 - G.U. n° 238 dell' 11 ottobre 2016
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/10/11/16A07253/sg
 

Captcha
Creato da Vecomp, sviluppato con SelfComposer CMS